sleeping-dad-with-baby-on-him.jpg

Il processo dell’ovodonazione, in mancanza di supporto,  può essere complesso ed impegnativo.  Dove iniziare?  Noi del Gruppo Biotexcom crediamo che la migliore esperienza possibile abbia inizio con i pazienti informati e istruiti. Abbiamo redatto la seguente guida relativa alla donazione degli ovociti che espone dettagliatamente il processo dall’inizio alla fine.

Per saperne di più sulla fecondazione eterologa, vi invitiamo a visitare il nostro sito. Se avete delle domande a riguardo, non esitate a contattarci, saremo felici di assistervi.

1 ^  Fase  – La necessità dell’ Ovodonazione

La necessità di una donatrice degli ovociti può avere origine da una diagnosi di infertilità, o per altri motivi  come la costruzione della famiglia o genitori single. Nel caso di una diagnosi di sterilità, i pazienti sono testati per determinare le cause della stessa. Esse possono variare da situazioni laddove le ovaie sono di scarsa qualità, con produzione scarsa o nulla di ovociti,  menopause precoci, una certa quantità di cicli FIVET  falliti, alcuni organi riproduttivi non funzionali o da una malattia genetica ereditaria. In tutti questi casi,  la donazione degli ovociti può aiutare gli aspiranti genitori a sperimentare la gioia della gravidanza. Ad ogni modo, prima di accedere al processo di ovodonazione,  è del tutto naturale provare emozioni contrastanti, proprio per questo,  è importante concedersi un  po’ di tempo per riflettere al nuovo programma famigliare.

2 ^ Fase  – Trovare una clinica

Una volta presa la decisione  di accedere al processo di ovodonazione, il passo successivo consiste nella ricerca di una clinica seria o di una società altrettanto seria che offra servizi adeguati. La scelta di un programma di eterologa comprende un insieme  di considerazioni.  Una società di eterologa affidabile,  dovrebbe essere membra dell’ ESHRE, i donatori dovrebbero essere intervistati di persona  e accuratamente informati dei  processi  medico-  legale a cui vanno incontro,  possedere  un data-base di donatrici degli ovociti diversificata, nonché  molti altri attributi positivi. Se il processo di donazione degli ovociti viene effettuato per la prima volta, può essere difficile conoscere a priori, quali sono le domande importanti da sottoporre.

3 ^ Fase  – Scelta di una donatrice degli ovociti

Una volta individuata la clinica, inizia il processo di ricerca di una donatrice degli ovociti. In alcuni casi, le coppie preferiscono portare  donatrici proprie, ossia un familiare o un amico. Le donatrici degli ovociti che si conoscono a livello personale sono chiamate donatrici note, tuttavia questa modalità non e’ consentita sul territorio italiano dove invece e’  possibile ricorrere alle donatrici degli ovociti anonime, ossia donne che  hanno chiesto volontariamente di diventarlo. Dopo aver completato il processo di applicazione, le donatrici anonime, vengono inserite nel database delle ovodonatrici della clinica. La scelta di una donatrice degli ovociti, non è cosa facile. Di seguito, abbiamo raccolto alcuni dei nostri migliori consigli e considerazioni più importanti relativi a come scegliere una donatrice degli ovociti.

4 ^ Fase – La scelta del centro di PMA

Gruppo Biotexcom,  collabora strettamente con diversi centri di PMA a livello nazionale e internazionale, perciò vi saremo accanto e vi aiuteremo a trovare quello più appropriato  ad assecondare le vostre esigenze personali.

5 ^ Fase  – L’accordo legale con la donatrice

Una volta trovata la corrispondenza della donatrice e la stessa  conferma la sua disponibilità, viene effettuata la  stesura dell’accordo di donazione degli ovociti che dovrà  essere sempre  a titolo rigorosamente gratuito.  Di solito le associazioni serie, prima di inserire la donatrice nel loro database,  onde evitare di far perdere tempo prezioso alle coppie infertili, hanno  già provveduto alla sottoscrizione di tutti gli accordi legali previsti.

6 ^ Fase  – La Sincronizzazione dei cicli

Non appena trovata la donatrice adatta agli aspiranti genitori (anonima e a titolo gratuito) e gli aspiranti genitori hanno scelto il centro di PMA, possiamo iniziare la pianificazione della sincronizzazione dei cicli. La sincronizzazione implica l’ ausilio degli ormoni per regolare i cicli di fertilità della donatrice e della ricevente. L’obiettivo di questo processo è quello di garantire che gli ovociti della donatrice possano essere prelevati  in corrispondenza del fatto, che l’ utero della paziente ricevente, sia pronto per ricevere l’impianto  e vi siano quindi le condizioni ideali per il concepimento.

7 ^ Fase  – Il prelievo degli ovociti e la produzione del campione del liquido seminale

Una volta che i cicli della donatrice e della ricevente sono stati allineati, viene eseguita una procedura  per prelevare gli ovociti della donatrice stessa. Essa ha un  grado di invasività minima:  prevede il posizionamento di un piccolo ago attraverso la parete della vagina e nei follicoli ovarici per raccogliere gli ovociti maturi. Lo stesso giorno del  prelievo degli ovociti,  il partner fornirà un campione di liquido seminale.

8 ^ Fase  – La FIVET

Una volta  che gli ovociti  e il liquido seminale sono stati recuperati, il medico specialista di infertilità, potrà  iniziare il processo di fecondazione in vitro denominato  FIVET . La FIVET è un trattamento di infertilità in cui gli ovociti e il liquido seminale vengono fecondati al di fuori del grembo materno, in un ambiente di laboratorio. Gli ovociti e il liquido seminale vengono messi a contatto per essere fecondati  in un piatto di laboratorio. Dopo alcuni giorni, si formano gli embrioni i quali vengono inseriti nell’utero della paziente con l’ intento di ottenere una gravidanza.

9 ^ Fase  – Il Test di gravidanza

Nell’ augurio che il trattamento FIVET abbia avuto successo,  all’ incirca due settimane dopo  l’impianto degli embrioni , viene eseguito  il test di gravidanza.  A tal punto, non faremo altro che attendere con gioia, l’arrivo del nuovo membro della famiglia!!

REFERENTE: GRUPPO BIOTEXCOM
 
Ina Zaharco: +390694808622
ovodonazione.it@biotexcom.com