sleeping-dad-with-baby-on-him.jpg

Una database di donatrici di alta qualità inizia con un processo di screening rigoroso, ma include anche molti altri fattori, quali:

  • Dimensione complessiva del database
  • La reputazione della struttura

Una societa’  stimabile, sarà compatibile con tutte le più recenti normative e avrà delle relazioni consolidate con una serie di centri di PMA e fecondazione in vitro. Richiedi informazioni sulla clinica riguardo:

  • La partecipazione all’ ESHRE
  • La partecipazione all’ ASRM
  • Il numero percentuale di successi dei processi di ovodonazione
  • La storia legale
  • Il rapporto di collaborazione con i centri di PMA (dovrebbe collaborare con molti centri rinomati)
  • La professionalità dello staff dei soci
  • Gli anni di esperienza nel settore dell’infertilità
  • La facilità di comunicazione
  • La massima attenzione ai dettagli e la cura amorevole
  • I servizi di corrispondenza

La scelta della donatrice degli ovociti sarà una delle decisioni più importanti. La società vi dovrà offrire :

  • Il processo amministrativo organizzato ed efficiente
  • Il coordinamento del processo del trattamento
  • La personalizzazione (la capacità di soddisfare le esigenze personali degli aspiranti genitori, etc.)
  • Uno storico dei successi elevato relativo ai programmi di fecondazione eterologa
  • Il resoconto settimanale sullo stato del ciclo
  • La legalità assoluta del programma, con tutta la documentazione necessaria
  • Il feed – back

La comunicazione con la società dovrà  essere sempre  attiva  ed in grado di chiarire qualsiasi  questione, anche dopo il trattamento. Gli aspiranti genitori devono avere l’accesso alle informazioni riguardo la donatrice e  i programmi  al fine di evitare ulteriori eventuali problemi.

REFERENTE: GRUPPO BIOTEXCOM
 
Ina Zaharco: +390694808622
ovodonazione.it@biotexcom.com